Condividi su:   Facebook Twitter Google

In forza del nostro Carisma siamo impegnati nella servizio pastorale e nella solidarietà secondo le direttive della Chiesa Locale con: iniziative di Animazione Missionaria (Campi missionari, Giornate, Corsi residenziali, incontri nelle nostre residenze, nelle scuole, nelle parrocchie) iniziative di Animazione Vocazionale e di orientamento mediante ritiri, direzione spirituale, esperienza di fraternità, accompagnamento vocazionale, contatto con la missione e testimonianze significative.

IMG-20190310-WA0001
  1. PROMOZIONE DEL CARISMA

L’Animazione vocazionale nelle Scuole Secondarie e nelle parrocchie ha permesso a tanti giovani di venire a conoscenza del nostro carisma. Oltre alle visite nelle scuole, organizziamo incontri di tre giorni per i giovani diplomati che abbiamo incontrato durante l’animazione vocazionale e desiderano conoscere di più la Famiglia Missionaria, per fare la scelta e per farne parte un giorno.

Inoltre, in ogni attività dove è presente un membro della Famiglia Missionaria viene trasmesso il carisma e la missione. Ricordiamo che siamo presenti nelle diocesi di Gitega, Rutana, Bururi, Ngozi e Bujumbura.

  1. ANIMAZIONE MISSIONARIAImmagine1

Fin dagli inizi, la Famiglia Missionaria è incaricata dell’Animazione Missionaria nell’Arcidiocesi di Gitega. Facciamo animazione nelle varie parrocchie, formazione deli animatori dell’Infanzia Missionaria: due giorni nelle vicarie dette regione pastorale. Due volte alla settimana teniamo aperto l’Ufficio Missionario della Diocesi.

Nella Parrocchia di Yoba, accompagniamo i bambini della Chiara Stella, che raccolgono i fondi per l’Infanzia Missionaria.

Anche le sorelle di Rutana fanno animazione missionaria in quella diocesi.

 

3. OPERE DI CARITA’

L’assistenza ai bambini orfani e alle famiglie povere resta una delle attività principali della nostra Famiglia Missionaria. Stiamo valutando con il vescovo di Rutana come e quando cominciare anche con i bambini della sua diocesi.

Poi ci sono i poveri, tra i quali sopratutto le vedove, i pigmei e gli ammalati.

 

  1. ATTIVITA’ PASTORALE

Nella Parrocchia di Yoba c’è sempre una sorella a tempo pieno, responsabile della catechesi. Accanto a lei le giovani in formazione s’impegnano nella catechesi ogni sabato.

Continua anche la visita settimanale agli ammalati per portare loro la comunione.

Il Centro giovanile di Yoba, che appartiene alla diocesi di Gitega, d’accordo con l’Arcivescovo, è chiuso da due anni, per chiarire il suo statuto e la gestione.

Anche a Rutana le sorelle fanno la catechesi nelle scuole vicine e curano il Centro Pastorale della diocesi.